• 071/2804587 - 329/5685366
  • info@studio-conti.com
  • Ancona: Via Maggini, 55 - Matelica: Via Pergolesi, 4
  • Invisalign Ancona
    By Studio Conti / 5 febbraio 2019

    L’ortodonzia negli ultimi anni ha fatto decisamente passi da gigante e se fino a qualche anno fa, dover installare un apparecchio dentale fisso poteva rappresentare un notevole disagio, lesivo nei confronti dell’immagine estetica del volto, ad oggi è possibile ricorrere a trattamenti ortodontici non solo indolore ma anche perfettamente invisibili.

  • Faccette dentali Ancona
    By Studio Conti / 5 febbraio 2019

    Avere un sorriso smagliante è sicuramente il sogno di chiunque abbia a cuore la bellezza e la salute dei propri denti.

    Spesso però possono verificarsi problematiche in grado di pregiudicare in maniera significativa l’estetica della bocca che di contro finisce per apparire poco curata e ancor meno apprezzabile.

    Fortunatamente esistono molteplici soluzioni odontoiatriche in grado di migliorare sensibilmente ed esteticamente il sorriso attraverso metodologie e soluzioni non solo indolore ma anche altamente innovative e risolutive quali ad esempio le faccette dentali.

    Cosa sono le faccette dentali

    Le faccette dentali sono sottili lamine realizzate in ceramica o in resine composite, le quali vengono applicate sulla superficie dei denti: si tratta di restauri adesivi minimamente invasivi e possono essere comparate ad esempio alle lenti a contatto dato il loro spessore medio pari a 0,5 mm.

    Proprio grazie allo spessore ridotto è quindi possibile risparmiare lo smalto e preservare la vitalità del dente e in alcuni casi, non risulta nemmeno necessario rimuovere materiale dentale in quanto le faccette dentali vengono applicate in maniera addizionale al dente.

    Esse risultano particolarmente utili per nascondere completamente eventuali difetti di forma, anomalie del colore dei denti o una posizione scorretta per la quale l’intervento di un apparecchio ortodontico risulterebbe non possibile.

    Quando si utilizzano le faccette dentali

    Le faccette dentali possono essere considerate a tutti gli effetti come autentiche protesi che vengono fatte aderire direttamente sulla superficie dei denti che presentano una qualsivoglia tipologia di imperfezione che ne pregiudichi l’estetica. In sintesi vengono ampiamente utilizzate laddove sorga la necessità di migliorare l’aspetto estetico del sorriso.

    Esse infatti permettono di correggere facilmente e con risultati più che soddisfacenti:

    • Anomalie di forma e volume del dente;
    • Imperfezioni nell’allineamento dei denti;
    • Discromie permanenti del dente;
    • Difetti dello smalto
    • Perdita di struttura dentale dovuta a casistiche quali bruxismo, traumi, abitudini alimentari scorrette eccetera, ricreando un’ottimale struttura indispensabile sia per agevolare la funzionalità masticatoria che fonetica.

    Come avviene la progettazione delle faccette dentali

    Parte integrante nell’applicazione delle faccette dentali è innanzitutto la progettazione per la quale è necessario raccogliere tutto il materiale relativo al paziente quali foto del volto, posizione di riposo/sorriso, moderato/massimo sorriso, in quanto offrono al professionista la possibilità di analizzare attraverso le linee di andamento, quella che è l’esposizione dentale, variabile da anteriore a posteriore.

    Sono inoltre indispensabili anche le foto in alta definizione relative alle arcate sulle quali si andrà a progettare l’intervento e ovviamente le impronte delle arcate dentarie.

    Raccolto tale materiale il professionista procederà alla progettazione digitale (DSD) delle faccette dentali avvalendosi di appositi software: la progettazione digitale viene effettuata dal medico professionista ed è necessaria per poter mostrare al paziente, quello che sarà il risultato finale in termini di forma, altezze, colore e dimensioni, il tutto grazie alle misurazioni effettuate in precedenza.

    Si terrà conto inoltre dell’età del paziente, del sesso, del colore e della forma del dente e della forma del viso in quanto rappresentano dati rilevanti e fondamentali per l’ottima riuscita dell’intervento di applicazione delle faccette dentali.

    Solo attraverso una corretta progettazione digitale si ha la possibilità di fornire ai tecnici i dati corretti e necessari per poter effettuare le creature diagnostiche su modelli in gesso, indispensabili per avere una pre-visualizzazione del lavoro definitivo in maniera concreta.

    Segue questo basilare passaggio, la creazione di una mascherina in silicone che serve letteralmente a “stampare in bocca” quella che è la progettazione del lavoro (Mok-up), e che anticiperà la realizzazione delle faccette dentali definitive.

    Come si applicano le faccette dentali

    Generalmente l’applicazione di faccette dentali prevede un preciso protocollo stabilito con anticipo dall’odontoiatra in grado di garantire i migliori risultati al termine del trattamento. Di norma occorrono un paio di sedute per ottenere un sorriso smagliante.

    Nella prima seduta viene preparato il dente in funzione del progetto di lavoro, presa l’impronta e scelto il colore per rendere le faccette più naturali possibili.

    L’operazione si può effettuare in anestesia locale o in alternativa anche senza anestesia. Nelle successive sedute vengono eseguite prove estetiche in modo da verificare che la forma e il colore dei manufatti delle faccette rispettino i corretti canoni estetici del paziente.

    Una volta concordate col paziente stesso eventuali e opportune modifiche, l’appuntamento successivo verrà predisposto in funzione della cementazione, ovvero l’applicazione definitiva delle faccette dentali.

    La cementazione delle faccette dentali avviene mediante molteplici sistemi adesivi: il dente viene isolato, trattato con opportuni sistemi fisici e chimici per poi procedere con l’applicazione del “cemento”. Il legame smalto-cemento-faccetta che viene a crearsi, garantisce l’ottimale integrazione e adesione e una volta conclusa la cementazione, la faccetta e il dente risulteranno un tutt’uno dando vita ad un sorriso smagliante.

    Vantaggi e controindicazioni delle faccette dentali

    Molteplici sono i vantaggi dati dall’applicazione delle faccette dentali, tutti di ordine estetico: è infatti possibile ottenere denti non solo più bianchi e regolari ma anche un significativo miglioramento della masticazione, l’eventuale allineamento di denti erosi, una maggiore lucidità dello smalto, e ancora apportare correzioni a diastemi o spostamenti dentali provocati da paradontite.

    Le faccette dentali non presentano alcun tipo di controindicazione: se applicate correttamente non richiedono successivi futuri interventi, non provocano dolori o fastidi e possono essere trattate seguendo le stesse regole di prevenzione, cura ed igiene adottate comunemente per i denti, avendo l’accortezza di evitare cibi e bevande acide o coloranti che a lungo termine possono pregiudicarne l’integrità.

    Durata delle faccette dentali

    Ad influire sulla durata delle faccette dentali sono differenti fattori quali la qualità dei materiali impiegati, la periodicità dei controlli sia di igiene che medici, la corretta manutenzione che il paziente deve effettuare in modo domiciliare ad esempio.

    Se tutti questi elementi risultano coerenti tra loro e attuati con scrupolosità, le faccette dentali possono mantenersi inalterate per più di 10 anni.

    Lo Studio Conti Odontoiatria infantile e dell’adulto si avvale di odontoiatri qualificati in grado di offrirti la soluzione estetica più adatta a riportare il tuo sorriso all’originario splendore anche mediante l’utilizzo di faccette dentali.

    Richiedi una consulenza o prenota un appuntamento per pianificare il trattamento più adatto alle tue esigenze.

  • Apparecchio ai denti ancona
    By Studio Conti / 5 febbraio 2019

    L’apparecchio ai denti detto anche apparecchio ortodontico, è per definizione un dispositivo medico individuale posto sull’arcata dentale e finalizzato al raddrizzamento correttivo dei denti in modo da ottenere non solo un sorriso esteticamente piacevole da vedere ma anche la corretta occlusione di entrambe le arcate dentali.

    I benefici che l’apparecchio ai denti può determinare al paziente sono molteplici tanto in età infantile quanto in età adulta: tuttavia prima di procedere con l’applicazione, il protocollo dentistico prevede lo studio accurato del caso ortodontico, la progettazione dello stesso mediante modelli digitali della bocca relativi ad entrambe le arcate, foto dei denti, lastre laterali e frontali del cranio e specifiche RX note come “panoramiche”, prescritte dal medico odontoiatra.

    Tutto questo permette di comprendere e studiare approfonditamente la dentatura del paziente realizzando un apparecchio ai denti in grado di soddisfarne le reali necessità, risolvendo eventuali problematiche legate alla masticazione e malocclusione.

    Quando occorre utilizzare l’apparecchio ai denti

    Per comprendere quando è necessario intervenire sulle arcate dentali mediante l’utilizzo dell’apparecchio ai denti, il professionista prenderà per prima cosa in esame proprio i denti: qualora appaiano storti o sovrapposti l’uno sull’altro o ancora sporgenti o distaccati o, in casi più seri compromettano la masticazione è sicuramente necessario intervenire.

    Particolarmente importante è osservare la masticazione: se durante tale attività le arcate tendono a non collimare perfettamente tra loro o se i denti anteriori si chiudono anteriormente o posteriormente a quelli inferiori o viceversa è probabile che tale situazione possa compromettere seriamente l’occlusione mandibolare/mascellare originando differenti problematiche risolvibili proprio avvalendosi dell’apparecchio ortodontico.

    Una malocclusione infatti rischia di caratterizzare problemi all’articolazione della mandibola, determinando nevralgie e deformazioni ossee significative.

    Installando un apparecchio ortodontico è possibile quindi intervenire sulla funzionalità occlusale dell’apparato masticatorio andando in questo modo a ripristinare le corrette proporzioni impedendo alla bocca di deformarsi in maniera irreversibile.

    L’apparecchio ortodontico risponde quindi a due tipologie di necessità:

    • Correzione dell’errata crescita scheletrica: In età pediatrica l’apparecchio ortodontico presenta una funzione prettamente ortopedica che agisce cioè sul corretto sviluppo delle basi ossee. Esso può anche aiutare nella prevenzione di possibili traumi a carico degli incisivi superiori: per questo motivo viene consigliato nei casi in cui gli incisivi centrali permanenti risultino molto sporgenti, proprio per evitare che, attraverso cadute accidentali, essi si possano fratturare. In età adulta viene consigliato nei casi in cui si presenti una malocclusione che può a lungo termine, provocare problemi all’articolazione della mandibola e dolori cervicali o nevralgie.
    • Estetica del sorriso: per allineare i denti disallineati al fine di ottenere un sorriso armonioso e appunto esteticamente piacevole da vedere.

    Tipologie di apparecchio ortodontico

    Molteplici sono le tipologie di apparecchio ai denti, tutte pensate per poter assecondare facilmente le problematiche ortodontiche che possono colpire il paziente, sia in età adulta che in età infantile.

    Apparecchio ai denti mobile

    L’apparecchio mobile può essere rimosso dalla bocca in autonomia: esso può assumere forme e dimensioni differenti a seconda della natura della problematica su cui esso va ad intervenire:

    • Natura funzionale: corregge e regola le attività di chiusura e apertura della bocca influenzando la crescita dell’osso e l’attività muscolare della mandibola.
    • Natura ortodontica: in questo caso l’apparecchio viene impiegato per spostare i denti senza interferire nei movimenti dell’osso in modo da riposizionarli nel modo corretto. Tale applicazione prevede una durata piuttosto limitata nel tempo.
    • Natura contenitiva: l’apparecchio ai denti mobile sostituisce quello fisso ogni volta che esso viene provvisoriamente smontato.

    Apparecchio ai denti fisso

    L’apparecchio ai denti fisso generalmente è quello più conosciuto. Esso presenta differenti tipologie: tra le più note vi è sicuramente quello costituito da piccole placchette, chiamate bracket,  metalliche o estetiche in ceramica che vengono applicate su ogni singolo dente e unite tra loro da un filo metallico che vi passa attraverso seguendo la forma dell’arcata dentale.

    La forza esercitata dal filo sulle placchette 24h su 24 consente di allineare i denti in maniera perfetta apportando notevoli benefici sia a livello estetico che di masticazione.

    Apparecchio invisibile o Invisalign

    L’apparecchio trasparente o Invisalign è caratterizzato da mascherine progressive di riallineamento create attraverso la scansione digitale delle impronte prese al paziente.

    Viene poi effettuata, dietro prescrizione del medico specialista la progettazione digitale e quindi stampate in un numero necessario e variabile in funzione dei movimenti da effettuare. Tali mascherine sono rimovibili e la loro peculiarità è data dal comfort di una maggiore libertà sia nel mangiare che nell’eseguire le corrette manovre di igiene, senza pregiudicare le comuni abitudini quotidiane.

    Invisalign non si vede, non risulta invasivo, è completamente trasparente e non provoca né tagli né lesioni nel cavo orale.

    Lo Studio Conti Odontoiatria infantile e dell’adulto offre soluzioni personalizzate legate a trattamenti di ortodonzia infantile e per adulti: richiedi subito una consulenza o prenota un appuntamento.

    Professionisti qualificati saranno lieti di aiutarti a trovare la soluzione più adatta a rendere il tuo sorriso smagliante.

  • By Studio Conti / 5 febbraio 2019

    I bambini non possiedono una paura innata del dentista nonostante esso rappresenti una delle fobie più diffuse e concrete legate ad ogni piccolo paziente.

    Ciò è sicuramente dovuto al fatto che i denti rappresentano una parte del corpo estremamente sensibile: questo fa in modo che gran parte delle patologie ad essi associate, risultino assimilate al dolore e quindi ad un’intensa sensazione di disagio.

    Per quale motivo dunque i bambini, che solitamente affrontano il mondo senza alcun tipo di pregiudizio, sono accomunati da questo timore?

    Di norma la paura del dentista da parte dei bambini ha origine da informazioni errate che vengono purtroppo trasmesse anche e soprattutto ai piccoli pazienti involontariamente dai genitori: i bambini assorbono ansie e preoccupazioni di mamma e papà con un conseguente approccio insicuro e spaventato alla visita stessa.

    Essi fanno particolare affidamento proprio sui genitori nel momento stesso in cui devono comprendere cosa li attende: un genitore ansioso determinerà quindi nel bambino il medesimo approccio.

    Risulta quindi opportuno guidare il bambino verso una relazione col professionista quanto più serena e tranquilla possibile mettendo da parte quelle che possono essere le preoccupazioni personali.

    Particolarmente importante è quindi selezionare non un dentista generico abituato a lavorare principalmente sugli adulti, ma un dentista per bambini che sia in grado di attuare l’approccio più corretto per includere il piccolo paziente in un ambiente positivo e giocoso in cui vengano rispettati la sua età e quelli che sono i suoi ritmi naturali per mettere in atto l’approccio corretto, immergendo il piccolo paziente in un’atmosfera positiva e di gioco, in cui si rispettino la sua età e i suoi tempi.

    Mai quindi considerare il dentista per bambini come una sorta di “punizione”. Un approccio di questo genere risulterebbe sicuramente tanto deleterio quanto dannoso.

    L’approccio corretto del dentista per bambini

    La differenza che intercorre tra un “dentista normale” e un dentista per bambini risiede innanzitutto nell’approccio del professionista verso i piccoli pazienti. La cura stessa, così come ogni singola fase del rapporto paziente/dentista e l’ambiente stesso che costituisce lo studio, dovranno infatti  essere rigorosamente “a misura di bambino”.

    Questo rappresenta un aspetto troppo spesso sottovalutato quando si affrontano quelle che possono essere le tematiche legate al dentista per bambini: tuttavia riveste comunque un ruolo significativo nella cura e nel trattamento della salute orale del piccolo paziente.

    Non è infatti un caso se, un approccio errato dal punto di vista comportamentale, seppur impeccabile sotto l’aspetto medico, tende a determinare traumi frequenti che inevitabilmente faranno parte del paziente nel corso della propria vita generando problematiche e particolari resistenze.

    Paure e stati d’ansia infatti contribuiscono a rendere spiacevole la visita ma possono anche pregiudicare in maniera significativa la salute orale: questo poiché il paziente, pur di non provare tale disagio psicologico con ottime probabilità tenderebbe a rimandare sistematicamente visite e sedute.

    Di frequente il dentista per bambini che deve curare piccoli pazienti colpiti precedentemente da esperienze negative, si ritrova a dover affrontare situazioni piuttosto difficili: il loro timore di rivivere tale esperienza traumatizzante determina atteggiamenti oppositivi e di resistenza nei confronti del professionista che si vedrà costretto a dover faticare più a lungo e in maniera maggiore per ottenere gli stessi risultati che al contrario potrebbero essere perseguiti più facilmente e sicuramente più serenamente.

    Ecco perché solo il dentista per bambini esperto in pedodonzia e ortodonzia sarà in grado di attuare una serie di strategie utili ad evitare traumi e che favoriscano un approccio alle cure più sereno e rilassato da parte del bambino stesso.

    Il dentista per bambini: una figura professionale specifica e perfettamente formata

    La pedodonzia o odontoiatria pediatrica si occupa dell’odontoiatria rivolta nello specifico proprio ai bambini. Il dentista per bambini ha infatti seguito in questo caso, una specifica formazione tale da poter fornire con professionalità tutte le competenze, mediche, odontoiatriche e psicologiche e poter agire in totale sicurezza ed efficacia nel piccolo campo operatorio legato alla bocca del bambino.

    Il dentista per bambini o odontoiatra pediatrico possiede quindi la mansione specifica di seguire scrupolosamente, garantire e migliorare il regolare sviluppo e il benessere del cavo orale dei bambini e conseguentemente di tutto il loro organismo.

    Il dentista pediatrico si avvale dunque di specifiche metodiche di prevenzione perfettamente adatte ai piccoli pazienti, di strumenti diagnostici avanzati in grado di garantirne il totale comfort riducendo al minimo il rischio di traumi e disagi e tecniche terapeutiche affrontate mediante un approccio empatico, quasi giocoso in grado di invogliare il piccolo paziente a collaborare col professionista per raggiungere un obiettivo comune: una bocca sana e un futuro sorriso smagliante: il tutto quindi risulta calibrato a “misura di bambino” proprio perché i protocolli dentistici pediatrici differiscono diametralmente rispetto a quelli impiegati per gli adulti.

    Un particolare esempio è dato dalla sedazione con protossido d’azoto, utilizzata con una sempre maggiore frequenza e che consente al piccolo paziente di rilassarsi non percependo alcun tipo di dolore o fastidio e al professionista di intervenire con maggiore sicurezza garantendo in questo modo una prestazione ottimale e più che soddisfacente.

    Il dentista per bambini è in grado dunque di comprendere perfettamente i bisogni e le esigenze dei piccoli pazienti: Studio Conti Odontoiatria infantile e dell’adulto offre servizi di odontoiatria infantile e ortodonzia intercettiva facendo leva su un approccio amichevole ed empatico con cui trattare i piccoli pazienti: richiedi subito una consulenza gratuita o prenota un appuntamento.

  • consigli-salute-dentale-natale
    By Studio Conti / 21 dicembre 2018

    Il Natale è ormai alle porte e con esso anche la certezza che le nostre abitudini alimentari saranno stravolte dall’invasione di dolci, che finiranno sulle nostre tavole. Si sa che ogni occasione in questo periodo è buona per un brindisi accompagnato da qualche leccornia, che può mettere a serio rischio la salute dei nostri denti. Gli strappi alla regola sono tanti e questi cambiamenti temporanei possono rappresentare un vero problema, anche per la salute dei nostri denti.

    Noi dello Studio Odontoiatrico Conti crediamo che una corretta igiene orale e qualche piccolo accorgimento possano aiutarti a proteggere il tuo sorriso e a evitare rischi, consentendoti di onorare la tavola, senza privarti di nessuna prelibatezza. Nel cavo orale sono presenti circa cinquanta miliardi di batteri, di cui ben settecento specie differenti. Questi si dividono in batteri “buoni” e batteri “cattivi”: questi ultimi sono presenti anche nelle bocche sane e, se non tenuti a bada, possono danneggiare la salute dei tuoi denti e delle gengive.

    Studi effettuati in diversi Paesi del mondo hanno evidenziato come durante il periodo natalizio la salute dei denti peggiori in maniera importante. Le carie rappresentano i principali pericoli per i denti e, com’è noto, sono associate ad un’alimentazione ricca di zuccheri. Pranzi interminabili, dolci, bevande zuccherate, alcolici, sono solo alcune delle minacce che si nascondono sulle nostre tavole.

    È importante sottolineare come i denti siano soggetti ad attacchi soprattutto nell’arco dell’ora successiva al pasto consumato. È opportuno pertanto lavare i denti circa 15 minuti dopo i pasti principali ma è anche buona norma evitare pranzi troppo lunghi, perché non consentono alla saliva di riequilibrare il Ph della bocca.

    Oltre a questo, risulta fondamentale usare almeno una volta a settimana il collutorio e applicare quotidianamente il filo interdentale. Quest’ultimo rimuove efficacemente i residui di cibo e placca tra i denti, mentre il collutorio è uno strumento di supporto ai consueti metodi di igiene orale (filo interdentale, spazzolino e dentifricio) ed è estremamente utile nella prevenzione della placca e nel trattamento di afte, gengiviti e alito cattivo.

    Carie a Natale? No grazie!

    L’eccessivo consumo di carboidrati come pasta o pane, se non associato anche ad una quota di proteine (carne, formaggi, noci, legumi), favorisce la formazione di carie. Gli specialisti del nostro Studio suggeriscono di non esagerare con il consumo di bevande scure, come il vino rosso, il tè o il caffè, così da ridurre i rischi di pigmentazione del dente. Dopo aver consumato questi alimenti si consiglia di sciacquare i denti con dell’acqua (senza dentifricio) in quanto si tratta di pietanze particolarmente acide: tra queste troviamo gli agrumi e i dolci.

    Il consumo di frutta e verdura oltre che di yogurt e formaggi consente una protezione dei nostri denti, favorendo la produzione di saliva protettiva, mentre la caseina, il calcio, il fosforo e i grassi, sono preziosi alleati per combattere la carie. Potrebbe quindi rilevarsi utile consumare un pezzettino di formaggio alla fine dei pasti contribuendo a ridurre il rischio di carie e mantenendo il bilanciamento del Ph della bocca.

     

    Lo Studio Conti di Ancona e Matelica ti augura Buone Feste!

     

  • importanza del sorriso giorno del matrimonio
    By Studio Conti / 28 novembre 2018

    Ogni anno in Italia vengono celebrati più di 400.000 matrimoni. Prima di affrontare questo importante passo le coppie si pongono le più svariate domande: le più famose?

    • Dove celebriamo il matrimonio?
    • Quanto ci costerà la festa e il rinfresco?
    • Come scegliere l’abito adatto?

    Un fattore che spesso i fidanzati non prendono in considerazione è invece quello legato al sorriso. Il sorriso degli sposi riveste una grande importanza. L’album fotografico, gli scatti e i selfie che andranno inevitabilmente a finire sui social network… sono foto che ti accompagneranno per il resto della vita, occasione preziosa per evocare i ricordi legati a una delle giornate più belle e memorabili della tua vita.

    Qui allo Studio Conti di Ancona e Matelica crediamo che il tuo sorriso sia il bene più prezioso e vogliamo aiutarti a farlo risplendere pienamente anche durante il giorno del matrimonio. Per raggiungere questo risultato mettiamo a disposizione dei nostri pazienti diversi trattamenti, a seconda del tempo a disposizione e del risultato che si vuole raggiungere.

    Trattamenti Ortodontici

    L’ortodonzia può aiutarti a recuperare un corretto allineamento degli elementi dentari. Puoi ricorrere a questi trattamenti a tutte le età attraverso l’applicazione sui tuoi denti di allineatori fissi o rimovibili. I benefici di un trattamento ortodontico sono indiscutibili: oltre al miglioramento estetico ne guadagna l’intera salute orale, dalla masticazione all’igiene.

    Invisalign: l’apparecchio invisibile

    Un trattamento ortodontico parallelo e alternativo al classico apparecchio fisso è Invisalign: una tecnologia senza fili in metallo che agisce attraverso delle mascherine trasparenti e rimovibili applicate ai denti attraverso dei piccoli “Optimized Attachment” in resina.

    Questa tecnologia, fortemente sostenuta dal nostro Studio, non interferisce in nessun modo sui movimenti dei tuoi denti, dalla fonazione alla masticazione.

    Le mascherine vanno rimosse soltanto durante i pasti e devono essere cambiate ogni due settimane in un processo che dura dai 6 ai 18 mesi per ottimizzare gli effetti del trattamento. Essendo mascherine totalmente trasparenti, non intercettabili dall’occhio umano, ti consentiranno di riallineare i denti senza le noie che un apparecchio tradizionale può procurare soprattutto in età adulta.

    Faccette dentali

    Nel campo dell’odontoiatria estetica rientrano invece le faccette dentali. Si tratta di sottili lamina in ceramica o composito applicate sulla superficie esterna dei denti per migliorare l’estetica del sorriso. Grazie alle faccette è possibile nascondere eventuali difetti di colore, posizione o forma dei denti.

    Lo Studio Conti, specializzato anche in trattamenti di odontoiatria estetica, può occuparsi dell’installazione delle faccette sui tuoi denti con l’obiettivo di ripristinare sia le caratteristiche estetiche che quelle meccaniche della dentatura.

    Questo trattamento è indicato principalmente come risposta a:

    • Denti scheggiati a causa di traumi
    • Denti non allineati o che presentano una forma poco gradevole
    • Spazi tra i denti (diastemi) e triangoli neri interdentali
    • Difetti dello smalto che rendono l’estetica del dente poco gradevole
    • Denti grigi che non rispondono correttamente ai trattamenti di sbiancamento

    L’applicazione delle faccette dentali non cambia in alcun modo la struttura dei tuoi denti che, al contrario, sarà efficacemente preservata. I moderni materiali utilizzati,  riproducono con la migliore resa estetica lo smalto dei denti naturali, consentendoti di ottenere un risultato armonico e duraturo.

    In previsione del matrimonio ricorda di valorizzare al meglio il tuo sorriso. Lasciati consigliare dai nostri specialisti sul trattamento più adatto ai tuoi tempi e alle tue esigenze: non rinunciare ai bellissimi ricordi legati a questa giornata indimenticabile!

    Vuoi migliorare il tuo sorriso per il giorno del tuo matrimonio?
    Prenota subito una visita odontoiatrica
    presso lo Studio Conti in Ancona e Matelica!

  • consigli impianti dentali
    By Studio Conti / 23 ottobre 2018

    Sei alla ricerca di consigli sugli impianti dentali fissi? Scopri di più sull’argomento all’interno di questo nostro approfondimento.

  • guida-alla-visita-del-dentista
    By Studio Conti / 19 settembre 2018

    La prima visita dal dentista è un momento importante dal punto di vista medico: è il primo passo per formulare diagnosi e definire i piani di cura.

  • consigli-dello-studio-odontoiatrico-conti
    By Studio Conti / 21 agosto 2018

    Nella stagione estiva la salute dei denti è a rischio. In vacanza può capitare di fare uno strappo alla regola consumando cibi dannosi per la salute orale.

  • consigli-dello-studio-conti
    By Studio Conti / 30 luglio 2018

    Basta qualche piccola precauzione da mettere in atto prima e durante le vacanze estive per partire sereni e scongiurare il rischio che fastidiosi disagi causati da carie, gengiviti o altre patologie orali possano rovinare le tanto attese, agognate e meritate ferie.

  • come-lavare-denti-bambini
    By Studio Conti / 25 giugno 2018

    I consigli del dentista per aiutare il tuo bambino a lavarsi i denti. Consigli specifici per ogni fascia d’età! Scopri di più su Studio-conti.com.

  • parodontite-studio-conti
    By Studio Conti / 28 maggio 2018

    La parodontite è una malattia che porta alla prematura perdita dei denti. Questa è una problematica che colpisce più del 60% della popolazione italiana.

  • prevenire-la-carie-dentale
    By Studio Conti / 18 maggio 2018

    La carie dentaria è un processo che porta al progressivo disfacimento dei tessuti del dente per mano di batteri che si annidano nella placca dentale.

  • sorriso-luminoso
    By Studio Conti / 19 aprile 2018

    Il sorriso è eleganza, bellezza, armonia e semplicità, gioca un ruolo fondamentale nell’estetica del volto ed è un ottimo biglietto da visita per tutti.

  • curare-la-malocclusione
    By Studio Conti / 27 marzo 2018

    L’ortodonzia è una branca dell’odontoiatria che serve per le diagnosi e il trattamento delle malocclusioni ed ha il compito di riallineare i denti.

  • apparecchio-denti-invisibile-per-adulti
    By Studio Conti / 19 marzo 2018

    Se parliamo dell’apparecchio per i denti, la prima cosa che immaginiamo è il classico dispositivo di metallo che viene utilizzato esclusivamente dai bambini per correggere la posizione dei denti. In realtà il discorso può essere ampliato anche agli adulti, perché un bel sorriso è molto importante non solo per una corretta masticazione e postura, ma anche nella vita di tutti i giorni per le nostre relazioni sociali.

  • denti-bambini-pulizia
    By Studio Conti / 26 febbraio 2018

    I denti da latte svolgono un ruolo molto importante anche nella corretta crescita dei denti permanenti. Scopri l’importanza di averne cura fin da subito!

  • prima-visita-bambini-dentini
    By Studio Conti / 12 febbraio 2018

    Noi dello Studio Conti siamo convinti dell’importanza della prevenzione per quanto riguarda i denti da latte: una prima visita precoce dal dentista è in grado di individuare in anticipo le criticità relative alla salute orale del bimbo e intervenire per bloccare l’insorgenza di malattie e infezioni della cavità orale.

  • buone-abitudini-igiene-orale-bambini
    By developer / 5 dicembre 2017

    Scopri l’importanza dell’igiene orale per il tuo bambino attraverso 6 semplici buone abitudini per prenderti cura dei suoi dentini!

  • significato-sorriso
    By developer / 5 dicembre 2017

    Sorridere fa bene a noi e agli altri ed è in grado di influenza significativamente la nostra comunicazione. Scopri perché è importante avere un sorriso smagliante!

  • nuovo-sito
    By developer / 5 dicembre 2017

    Lo Studio Conti rinnova la sua veste web con un nuovo sito che ti permetterà di esplorare facilmente tutti i servizi del nostro studio odontoiatrico. Scopri subito cosa possiamo fare per il tuo sorriso.